Anche se siamo alla vigilia della tanto attesa presentazione Apple che ricordiamo si terra’ domani 12 Settembre presso il nuovo Steve Jobs Theatrer di Cupertino, i rumors impazzano più che mai.

Essendo il decimo anniversario dalla nascita del rivoluzionario iPhone, tutti gli appassionati della Mela Morsicata, noi compresi, ci aspettiamo, anzi siamo praticamente certi, di vedere il tanto sospirato iPhone della rivoluzione, ovvero il modello che finalmente segnerà un cambio significativo di design.

Ecco cosa molto presumibilmente dovremmo vedere durante l’evento di domani :

iPhone X Edition, iPhone 8 e  8 Plus

iPhone X Edition sara’ la star incontrastata della presentazione, il nuovo e rivoluzionario smartphone dotato di un design mai visto fino ad ora su un melafonino.

Display da 5.8 pollici con tecnologia Oled full screen 18.5:9, senza il tanto caro tasto home, che sarà sostituito per lo sblocco dispositivo da Face ID, sistema di riconoscimento tridimensionale del volto, mentre per attivare SIRI sarà necessario interagire col tasto laterale.

Il nuovo iPhone X avra’ la dual camera posteriore, la ricarica wireless e la certificazione di resistenza ad acqua e polvere.

Tanto bello ed esclusivo, quanto caro, poiché il prezzo di partenza dovrebbe essere superiore ai 1.000 USD, con un lancio previsto per fine Ottobre 2017.

iPhone 8 e 8 Plus riprenderanno il design degli attuali 7 e 7 Plus, con degli update tecnici come l’adozione del nuovo processore A11, i bordi laterali in alluminio ed il retro in vetro, quest’ultimo in grado di garantire ai nuovi iPhone la possibilità della ricarica wireless.

Saranno disponibili da fine Settembre 2017 ad un prezzo che si ipotizza simile a quello degli attuali 7 e 7 Plus che andranno a sostituire .

Non abbiamo notizie in merito all’inclusione dell’Italia nella prima fascia di vendita, ovvero nei primi paesi dove sarà possibile acquistare i nuovi iPhone .

Apple TV 4k

La quinta generazione di Apple Tv dovrebbe avere un hardware più potente che consentirà di fruire i contenuti 4k con HDR.

Apple Watch 3

La terza generazione di Apple Watch dovrebbe dare spazio ad un modello dotato di connettività LTE, che consentirà all’orologio di effettuare e ricevere chiamate e messaggi autonomamente dallo smartphone, il tutto con l’utilizzo di una sim virtuale, sulla quale potranno essere abilitati piani personalizzati per il nuovo Apple Watch con lo stesso numero telefonico presente nello smartphone.

Apple Watch 3 garantisce inoltre la compatibilità con gli attuali cinturini.

Nuovi OS

 

iOS 11, MacOS High Sierra, WatchOS 4 e TVOs saranno ufficializzati nel corso dell’evento nelle loro versioni definitive, anche se tutti noi conosciamo oramai le loro caratteristiche dopo un lungo periodo di Beta Testing.

Attendiamo con ansia l’evento di domani per capire se sarà realmente il più interessante degli ultimi anni, come promette.