LG V30 sarà il primo smartphone in assoluto a implementare un display OLED FullVision.

Un’innovazione che segna la volontà di LG di estendere la propria expertise pionieristica nella tecnologia OLED dai propri televisori premium ai migliori smartphone della propria gamma.

Il nuovo modello in arrivo di LG, dunque, punta tutto sul display. Strategia coerente con quella intrapresa dall’azienda dal momento del lancio di LG G6, continuata con LG Q6 rendendo il FullVision accessibile a tutti, e ora confermata con il nuovo LG V30.

L’implementazione dell’OLED, infatti, era la conseguenza inevitabile del display FullVision, caratteristica così tanto apprezzata dagli utenti sempre più alla ricerca di schermi ampi per fruire dei propri contenuti multimediali senza però sacrificare l’usabilità. Ora le immagini e i video saranno visibili con l’incredibile qualità, vivacità e nitidezza dei grandi schermi da salotto, ma in soli 6 pollici!

Con i 4.15 milioni di pixel dello schermo OLED QHD+ (1440 x 2880), l’esperienza visiva del display FullVision è ancora più enfatizzata e immersiva. Una qualità delle immagini straordinaria garantita dalla tecnologia OLED che riproduce neri e contrasti perfetti, con colori più nitidi e brillanti garantiti dallo standard HDR10.

LG V30 non si limita soltanto ad offrire il massimo della qualità nella visione delle immagini, ma anche nella loro creazione. Questo nuovo dispositivo, infatti, implementa un sistema fotografico di altissimo livello ed estremamente innovativo: per la prima volta su smartphone, la fotocamera è realizzata con lenti in vetro Crystal Clear per migliorare il passaggio della luce verso il sensore ed è dotata di apertura F1.6, la più ampia al mondo tra gli smartphone in commercio. Non manca il grandangolo, sia nella fotocamera principale che in quella frontale, una caratteristica unica sugli smartphone LG.